Pagina:Sulle strade ferrate nello Stato pontificio.djvu/28

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

29

VII. La Regìa dei Sali e Tabacchi trae dall’estero circa 1,585,000 libbre di tabacchi all’anno. Di questi 1,500,000 vanno direttamente dall’estero a Ripagrande; 60,000 si trasbordano in Civitavecchia, 25,000 si mandano per la via di terra essendo piccole quantità in dettaglio. Per le ragioni dette di sopra le converrà meglio noleggiare tutte le navi per Civitavecchia, ivi discaricare e servirsi della strada ferrata, anziché correre il rischio della difficile navigazione del Tevere. Più spedisce da Roma a Civitavecchia per la via di mare 100,000 libbre di saletta e 110,000 di tabacchi lavorati per la via di terra. Tutto questo potrà trasportarsi sulla via ferrata con utilità di questa e della Regìa.

VIII. La strada ferrata raccoglierà anche il pesce fresco che da Civitavecchia e Palo si manda in Roma, ove giungerà veramente fresco e con spesa di gran lunga minore. Oggi ammonta a 10000 cantara Napolitane, ossia due milioni e seicentomila libbre romane.

IX. Roma abbonda di erbaggi e frutta, e Civitavecchia, dove il consumo anche in ragione dell’approdo dei vapori non è lieve, ne manca affatto.

X. Tutti questi elementi di prodotti, tranne 15,000 rubbia circa di cereali dei notati al N.° II, non sono compresi e calcolati nelle 45.m. tonnellate che dicemmo essere oggi importate a Roma per via d’acqua, nè fan parte delle 12.m. che ora percorrono la via di terra; eppure son tutti calcolabili. Quindi se alle 57.m. tonnellate si volessero aggiungere tutte le altre merci che non vi sono comprese, forse potrebbe asserirsi che probabilmente il movimento delle merci di questa strada sarà di 70.m. tonnellate che darebbero un prodotto lordo di -^140,000.; cui unito a quello di -^57,000 per 80.m.- biglietti di persone, si avrebbe il cospicuo reddito di -^ 197,600. Noi però vogliamo discendere, e senza tener conto dell’aumento che necessariamente subirà il consumo di Roma in ragione appunto delle molte ed importanti strade ferrate che metteranno capo ad essa, ci serviremo di quelle stesse basi che