Pagina:Talbot - Metodo per eseguire sulla carta il fotogenico disegno, Milano, 1839.djvu/24

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
24

bianchezza contrastanti colla nerezza della parte immediatamente riuscita. Riguardo alla teorica di ciò, sono disposto a stabilire, come mia opinione al presente, che è una causa di quelle che chiamerei in stabile equilibrio. Il processo seguito può produrre uno dei due definiti chimici composti, e quando avviene di giungere presso al limite, che separa le due cause, dipende da una tenuissima, e spesso impercettibile circostanza, che dai due composti saranno formate: che essi siano entrambi di una perfetta composizione non è ora che una mia congettura; che siano grandemente differenti è evidente dalle loro dissimili proprietà.

Mi sono occupato di dare un breve saggio di alcune delle particolarità relative a questo nuovo processo, che offro agli amatori delle scienze e della natura. Che sia suscettibile di grande miglioramento non ne dubito; ma anche nell’attuale stato credo, che si troverà capace di molto utili ed importanti applicazioni, oltre quelle, delle quali ho qui dato un breve cenno.


Ateneo di Londra del 23 Febbrajo 1839.

Fotogenica impressione.


Il soggetto si divide (dice il sig. Talbot) in due capi — La preparazione della carta, ed i mezzi di fissare il disegno. Quanto riguarda, ciò che possiamo chiamare l’ordinaria fotogenica carta, l’Autore sceglie principalmente quella di buona e dura qualità, e di una superficie levigata, e crede che la mi-