Pagina:Tiraboschi - Storia della letteratura italiana, Tomo II, Classici italiani, 1823, II.djvu/92

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


STORIA D lì L L A LETTERATURA ITALIANA Dalla morte di Augusto fino alla caduta dell’Impero occidentale. LIBRO PRIMO Letteratura de’ Romani dalla morte di Augusto fino a quella di Adriano. Eran già molti anni che Roma avea perduta l’antica e per più secoli sì gelosamente difesa sua libertà; e nondimeno appena ella dolevasi di tal cambiamento. Augusto crudele ne’ suoi principj, ma nulla più di quel che fossero stati a’ tempi della repubblica Mario, Silla, Cinna ed altri privati, poichè si vide assicurato l’impero, si die’ a conoscere principe amabile, liberale, pietoso, e più che ogni altro opportuno a render dolce Romani la lor suggezione. Il senato serbava ancora, almeno in apparenza , l’usata sua maestà e grandezza. Le armi romane