Pagina:Toaldo - Completa raccolta di opuscoli osservazioni e notizie diverse contenute nei giornali astro-meteorologici, Vol 2 - 1802.djvu/25

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
20 osservazioni,

sieme mi ragguaglia di alcune scosse di Terremoto sentite in Dalmazia in quest’anno stesso 1779, li 25 Gennaro, 3 Febbraro, e 12 Aprile.

24. Nel Ragionamento dell’anno passato riferii il fuoco uscito di terra sotto ad una Casa che restò scossa, nell’alto Trivigiano; descrissi il Globo igneo dei 6 Agosto, passato di sopra lo Stato Veneto sino in Dalmazia, e le Aurore Boreali, ed altre Meteore ignite. In quest’anno 1779 le Aurore Boreali furono tanto frequenti in questo Cielo, quanto quasi nei Climi Settentrionali; e sebbene se ne vegga in ogni costituzione di tempo, sembrano però regnare ne’ tempi asciutti, e freddi, il che è ragionevole: mentre, o provengano dall’aria infiammabile, come pensa il Sig. Co: Volta, o da materia, elettrica, qual’è la sentenza del Sig. Franklin,


    gherei in tal guisa cotesti rumori, de’ quali così s’intende la durata, a la varie alternative di veemenza; senza però negare che possano provenire da qualche esplosione, per esempio d’una di quelle che scagliano qualche gran pietra lontanissimo, sicchè pare caduta dal Cielo, del cea s’hanno molti esempj avverati. Vedete il Trattato del P. Troili sulle pietre cadute dal Cielo.