Pagina:Torre - Del concetto morale e civile di Alessandro Manzoni.djvu/77

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 73 —

adunque si richiede perchè il sistema morale non sia una semplice dottrina teoretica, ma si traduca in atto, e si faccia vita rigogliosa della umanità. Lo spirito è come il centro di un sistema di circoli concentrici, ciascuno dei quali è una coscienza, ovvero un concetto reso efficace dal sentimento. Così la nozione dell'io è coscienza individuale; la nozione della famiglia, della patria, della società, disposata ai rispettivi sentimenti, è coscienza sociale, e se, alla idea che ciascun uomo si forma dalla natura potesse accompagnarsi un sentimento della natura, si avrebbe una coscienza naturale e cosmica, la quale renderebbe un fatto il presupposto degli antichi filosofi, dell’anima del mondo. Il sentimento dell’assoluto poi, accompagnato dal concetto di esso, costituisce la coscienza religiosa; e così l’intero universo in quello che si specchia nel pensiero, è idea, in quello che agisce sul sentimento è coscienza. La descrizione del sentimento religioso, base della coscienza religiosa, è fatta così al vivo dal Bonatelli che stimiamo