Pagina:Tragedie di Eschilo (Romagnoli) I.djvu/159

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Tragedie di Eschilo (Romagnoli) I-44.png

LAMENTAZIONE FUNEBRE


La regina versa via via i varî libami sopra la tomba di Dario.

I vegliardi accompagnano il sacrificio col loro canto, alternato

fra i due semicori, e che sempre cresce d'intensità.Infine,

nell'epodo, i due semicori si fondono.



corifeo
Orsú via, venerabi li Dèmoni
delle tenebre, Ermète, e tu, Gea,
e tu, Re degli estinti, inviateci
alla luce lo spirto di Dario:
ché se v’ha medicina dei mali,
indicarla egli solo potrebbe.
coro
Strofe I
Ascolti, o beatissimo
Sire, o pari ai Celesti,
me, che con persi limpidi
accenti, alzo dei mesti