Pagina:Tragedie di Eschilo (Romagnoli) I.djvu/328

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

PROMETEO LEGATO 289

io
Non è piú tal responso intelligibile.
prometeo
Rinunzia dunque a sapere i tuoi mali.
io
Non mi negare il dono già profferto.
prometeo
Uno dei due racconti in dono t’offro.
corifea
E quali? Offrili, e a noi lascia la scelta.
prometeo
Eccoli, eleggi: o di tue pene il termine
ti dirò chiaro, o chi me deve sciogliere.
corifea
Di queste grazie una a costei concedi,
e l’altra a me, né favellar t’incresca:
degli error ’suoi di’ a questa il resto; e a me
chi ti libererà; ché ciò desidero.