Pagina:Tragedie di Eschilo (Romagnoli) II.djvu/225

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
222 ESCHILO

furia i
Ecco! Un palese indizio del fuggiasco.
Segui le tracce della muta guida!
furia ii
Come canea su ferito cerbiatto
moviamo dietro le stille di sangue.
furia iii
Seguir quest’uomo assai mi fiacca; ed ansima
il mio polmone: ch’errai della terra
per ogni luogo, lo cercai, volando
sul mar, senz’ali, al par di nave rapida.
furia iv
Ed ora, certo, egli è nascosto qui:
ché mi conforta odor d’umano sangue.
furia i
Cerca, su, cerca per tutto, ed investiga
ché il matricida non fugga impunito!
furia ii
Bene ei trovò soccorso!
Strettosi all’idolo sacro d’Atèna,
chiede giudizio del sangue versato.