Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/185

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


[Chiesa del Fraleman, come tenuta] A questo Luogo stà annessa la propria Chiesa in honor di Santa Elisabetta, qual si lascia Praecario nomine a’ Padri Giesuiti, per officiarvi le Feste, come fanno a commodo de’ Scolari, facendosi anche servir di Sacro Teatro nel fin de’ Studij, dove l’anno 1670 io stesso Viddi rappresentar la Chiesa del Giapone, piantata dall’Apostolo dell’Indie S. Francesco Xaverio. Servì anche la Chiesa Teutonica per le prime riduttioni dell’Oratorio del Carmine in Trento, che v’hebbe i suoi natali.

Del resto il Luogo, non essendo habitato da’ Cavaglieri dell’Ordine, questo lo loca à’ Conduttori secolari.

[Origine della Sacra Militia Teutonica.] E da che siamo nel Fralemano: Hebbe origine la Sacra Militia Teutonica circa l’anno del Signore 1190. all’hor che molti Nobili di Germania combattendo nella Città di Gerosolima per la Fede di CHRISTO, e vedendosi in grave pericolo, per la prepotenza nemica, tutti unanimi fecero voto à DIO di sempre voler far Guerra à gl’Infedeli; e in tal modo instituirono l’Ordine de’ Cavaglieri Teutonici, ergendone publico Collegio, & Hospitale. Elessero per loro Capo Henrico di Famiglia Walpot segnalato per virtù, & Imprese, havendo egli in più rincontri sostenuta la Christiana Republica co’l valor delle sue Armi.