Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/253

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


[Trentini Vescovi, e loro circostanze di contrasto.] re:Benche per altro non habbiano potuto schivar gl’incontri di Guerra, e Prepotenza, che si mossero contra di quando, in quando à segno, che per difendersi convenne loro smembrar Feudi, sbandar Signorie, e ridursi nel modo possibile à coperto. Restando però loro il Titolo d’uno de’ più ampli Patrimonij, qual’è il Vigiliano; & il Ius di dar, come fanno l’Investitura à tanti Feudetarij, che molti nella Trentina Diocesi, & alcuni anche fuori riconoscono questo Vescovo.

[Riserva dell’Autore.] Ma il discorrer’ à lungo del Grado, Fatti, e Fasti della Trentina Chiesa; del merito, e valore di tanti Prelati, e Prencipi, che la governorono; e sopra tutto della Vita, & Imprese gloriose di S. Vigilio, che ne fù altro Apostolo, e la illustrò con la Dottrina non men che co’l Sangue, come s’è detto, richiede un Volume particolare; per poi inserirvi con la serie specifica di tutti i Vescovi la loro Effigie nel modo, che si stila d’altre Città.

[Santi, e Tutelari di Trento, quali.] Co’l Vescovo, e Martire S.Vigilio và per Tutelare della Chiesa di Trento il Santo Martire Innocente Trentino Simone, di cui il Corpo intiero, e incorrotto serbasi nella Parochiale di S.Pietro Apostolo come si disse. Oltre poi Santa Massenza Madre di S. Vigilio, li due Fratelli S. Claudiano, e S. Magoriano Confessori: li tre Martiri S. Sisinio, S. Martirio, e S. Alessandro di Natione Cappadoci; il B. Vescovo Martire Adalpreto di Patria incerto, de’ quali tutti riposan le Reliquie in Duomo, come notai, [S. Secondo Trentino.] si dà un altro Santo di Patria Trentino, di nome Secondo.