Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/350

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
346 Trento

di que’ Barbari, e dello stesso gran Sultano Amurath, che fece nascer la Pace trà esso, e l’Imperator Rudolfo II. E quindi, oltre i doni riportati dall’Ottomano, venne insignito da Cesare di Diplomi con un’ampla Baronia nell’inferior’ Austria.

In Medicina un Andrea Gallo Protofisico Cesareo, di cui vive à luce publica il dotto e salutar Libro contra Epidemiam. Un Trameno Perotio Protomedico del Rè di Polonia Sigismondo, appresso il quale ottenne tal concetto, che mancato di vita l’anno 1544. nella Metropoli, di Vilna in Lituania, hebbe l’honor d’essere accompagnato nell’essequie dallo stesso Rè.

Essendovi poi stato, come dissi, un Protomedico, e Cavalier Cesareo, Arcangelo Balduino. Un Protomedico di tre Imperatori Giulio Alessandrini versatissimo in Greco, e che hà in stampa alcune Opere latine. Et il Protomedico Cesareo Gio: Giovanni Giovanni Odorico Melchiorio, soggetto celebre. Senza replicar il Protomedìco e Consiglier Cesareo Pier’Andrea Matioli, qual, benche non oriondo di questa Patria, l’ha però illustrata co’l nome, et più con l’Opre. Et ripigliando gli Huomini segnalati più moderni, si presenta:

Un Pietro Alessandrini di Neustain Giurisconsulto e Consiglier del Card. Carlo Madrutio, di cui fù anche Cancellier di Stato. Huomo di gran testa, e che havendo fatta la prattica nel Tribunal di Spira, con tale scorta si portò alte Cariche in Patria più cospicue, e appresso il medesimo Card. riuscì nel Consiglio qual occhio destro. Fù questi Pronipote di quel Pietro Alessandrini di cui facessimo già mentione, & il quale, oltre l’esser Consiglier Aulico, si tenne Podestà di Feltre, e di Vicenza per Ces. Massimigliano I. come novamente scorgo dalle Scritture.

Un Alessandro Fopoli Giurisperito, e Consiglier del Card. Carlo Madrutio, che per il suo valor, e desterità