Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/183

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 167 —


— Hanno lavorato, povere bestie, come ho lavorato io.... tutto il santo giorno.... Io non fo scioperi....

Cavò fuori di tasca un pezzo di pane, tale e quale come l’ultimo dei suoi operai, e s’avviò su per la scala dicendo: — Vo a mangiar la mia biada.

— Allora chiudiamo il portone? — propose Sidoro.

Lisa si mosse per andarsene.

— No — le disse Nina risolutamente, stringendola fra le braccia. — Non ti lascio andare. Non ci lasciare in questo momento....

Suo padre invece parve prendersela con Sidoro:

— Chiudi! chiudi! Comando io ancora qui! Lo senti ciò che vogliono fare perchè non possono mangiarsi la roba altrui?

— Pover’uomo, non gli voltate