Pagina:Verga - Eros, 1884.djvu/208

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 204 —

stola in pugno e il dito sul grilletto. Finalmente disse interrottamente:

— Marchese Alberti... potrei uccidervi come un ladro stanotte, o passarvi la spada pel cuore domani.... Ma non voglio farlo.... non lo posso.... Un giorno forse ne saprete il perchè.... e saprete anche che siamo pari!

Prima che Alberto avesse potuto rimettersi dalla sorpresa, egli avea chiuso il balcone.