Pagina:Versi di Giacomo Zanella.djvu/124

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search




ALLA STESSA

nel suo giorno onomastico

19 Marzo 1861.

___


     Ella1 non viene. Il biondo capo adorno
D’eterni fiori nell’eterna reggia,
Agli angioli confusa ella festeggia
                             4Il tuo bel giorno;

     Ma que’ suoi dolci pargoli ti manda
Co’ novi auguri in sul mattin. Per l’ore
Vissute insieme al tuo materno amore
                             8Li raccomanda,

     E dice: o mia diletta, a’ tuoi confondi
I figli miei. De’ tuoi baci e sorrisi,
Ignari che da me vivon divisi,
                             12Vivan giocondi.



  1. La cognata Olimpia Colleoni-Lampertico, morta nel febbraio dello stesso anno, lasciando tre bambini all’inconsolabile sposo Fedele Lampertico.