Pagina:Versi di Giacomo Zanella.djvu/138

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
124 amore immortale.

Meco al balcone un dì di festa, il volto
D’onesto foco imporporata, al cielo
Levò gli occhi pensosi e sorridendo
Mi disse: colassù vivono i cori;
35Colassù si uniranno i nostri amori.