Pagina:Versi di Giacomo Zanella.djvu/161

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search




IL SONNO.

___


     Odo d’api pascenti
Un confuso ronzio:
Al bosco un mormorio
4Odo di chiusi venti.
Ebbra l’anima nuota:
Alla pupilla incerta
Si scolora la nota
8Sulla pagina aperta.

     Veggo ombrose campagne
E solitari seggi:
Passan pastori e greggi,
12Passan laghi e montagne.
Per insensibil china
Entra sotterra un fiume,
Che lento mi trascina
16Sull’obblïose spume.