Pagina:Versi di Giacomo Zanella.djvu/187

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

nelle nozze porto-piovene. 173


     O madre! Alla gentil, che al braccio unita
Di Antonio tuo, tra lieta e pudibonda
     Ti viene innanzi, ed altra alla tua vita
16Apparecchia di fior mèsse gioconda,

     Sorridi! Apresi l’alma e meno amara
Fassi a noi lontananza, or che le ciglia
     Schiudendo al giorno, a te dallato, o cara,
20Ancor vedrai sorriderti una figlia.