Pagina:Vita del glorioso martire s. Secondo (1823).djvu/6

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ad uno stesso tempo ispirano il rispetto alla Religione, e l’amore della virtù; ma frastornato essendo da’ diversi ostacoli attendeva un’occasione opportuna per dar mano a questo lavoro; ora quale circostanza più favorevole si poteva da me desiderare di questa, in cui il nostro religiosissimo Sovrano, nulla omettendo di ciò, che può influire al rassodamento, ed al lustro maggiore del Culto Divino, si degnò d’accordare ai voti di questa Città lo ristabilimento dell’insigne vostra Collegiata? E che dessa è stata riempiuta di persone, come Voi siete, per tanti titoli degni della pubblica stima?