Pagina:Vita di Dante (Tiraboschi).djvu/4

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



AVVISO DELL’EDITORE.


Abbellimento a doppio spillo.png


Con la mia Biblioteca Poetica si procurò di offerire in trenta volumetti quanto di più notabile ha prodotto in sei secoli l’italiana poesia; nè fu contrario l’esito a nostri voti. Ora un novo s’innalza e più splendido monumento ai principi del Parnaso, Dante, Petrarca, Ariosto, Tasso; e porremo ogni studio perchè riesca degno di sì alti nomi. « In questi quattro grandissimi (dice Alfieri nella sua Vita) si trova tutto quello che si può umanamente desiderare in poesia. » L’edizione avrà dieci volumi, simili al primo ch’esce ora in luce, e nel quale si veggon precedere all’Inferno di Dante, disposte per ordine cronologico, per la prima volta raccolte, per la prima volta corredate di argomenti e di note, tutte le Poesie Liriche di questo creator della lingua e poesia toscana, di questo padre e maestro della letteratura moderna. Nelle prose dall’Autore frammiste alle rime della Vita Nuova, e nel lungo comento col quale egli accompagna le tre canzoni del Convito, io non presi che quanto abbisognar mi poteva per dilucidar le poesie. Una sola canzone del Poeta, da lui stesso citata nel