Pagina:Zibaldone di pensieri VI.djvu/120

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
(3696-3697-3698) pensieri 115

altrove. Questi tali verbi son fatti da’ rispettivi participii (come obsoletus, completus), già passati in aggettivi, e non come participi ma come aggettivi, onde e’ non spettano alla nostra teoria. E sono assaissimi. Forse ve n’ha anche nel buon latino, sotto questo aspetto. Ma meno, cred’io, che nel basso latino e fra’ moderni (15 ottobre 1823).


*    Alla p. 2996, fine. Obsoleo, obsolesco da obs e oleo, olesco. Vedi il pensiero seguente (15 ottobre 1823).


*    Alla p. 3687. Che adoleo o certamente il semplice oleo esistesse una volta, vedi il Forcellini in Obsolesco, principio. Dico un oleo e un adoleo diverso  (3697) da quelli che ancora esistono o con diverso significato. Qual fosse questo significato nol saprei dire. Il Forcellini, loc. cit., dice cresco, ma questo è il significato de’ derivativi adolesco ec. e proprio del genere e forma grammaticale d’essi derivativi. Si può anzi dire che il tema che noi cerchiamo esista ancora; in obsoleo cioè ed in exoleo, de’ quali però vedi il Forcellini. Se obsolesco è da obsoleo, exolesco da exoleo, ciò è lo stesso che dire che adolesco, inolesco ec. sono da adoleo, inoleo ec. Tutti questi da un medesimo tema, e la ragion degli uni è quella degli altri. Da ben diverso tema deriva il verbo obsolesco chi lo deriva (e fors’anche obsoleo) da ob e soleo Forcellini, loc. cit.). Ma chi fa cosí mostra non aver considerato i fratelli carnali di obsolesco, ne’ quali la prima s non comparisce; né il verbo exoleo, fratello di obsoleo, il quale non può esser che da ex e oleo. Negar che questi verbi sieno fratelli è da stolto. Il significato lo prova. Exolesco e obsolesco vagliono, si può dire, altrettanto. Gli altri corrispondono, secondo le preposizioni rispettive.  (3698) Di piú, soleo ha forse il perfetto solui o solevi? fa forse nel supino soletum? nel participio soletus? Or cosí fa, ed ha obsoleo. E se obsoleo non ha che fare con soleo,