Pagina:Zibaldone di pensieri VII.djvu/55

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
50 pensieri (4126-4127)



*    Cinta plurale di cinto. Ricordano Malespini, c.162.


*    Circa l’origine, se non della religione (cioè dell’opinione della divinità), almeno del culto, dal timore, vedi nell’Abrégé de l’origine de tous les cultes, par Dupuis, Parigi, 1821, chap. IV, p. 86-93, come quasi tutti i popoli avendo ammesso due principii, due generi di divinità, le une buone e benefiche, le altre cattive e malefiche, i piú selvaggi riducevano o riducono del tutto o principalmente il loro culto alle seconde, ed alcuni anche le stimavano piú potenti delle prime, laddove i piú civilizzati (come i greci nella favola dei Giganti) hanno supposto il principio cattivo vinto e sottomesso dal buono (19 marzo 1825, festa di S. Giuseppe).


*    Improvviso per qui non providit, o non providet, sprovvisto (e questo ancora è piuttosto per chi non ha provvisto che per chi non si è o non è provvisto, e cosí sprovveduto); non provveduto nello stesso senso. Ricordano, c.198. G. Villani, l. VII, c. 24. Ricordano Malispini, Firenze, 1816, c. 49, p. 44, fine, c. 168, p. 134. Vedi Forcellini, Crusca ec. (21 marzo 1825).


*    Gioia-gioiello, jewel (inglese). Vedi francese, spagnuolo ec. Bush (inglese), buisson. Vedi i dizionari francesi.


*   Porfiado per que porfia. Profuso per che profonde. Vedi Crusca, Forcellini, spagnuolo, francese, inglese.


*    Obliviscor da un perduto verbo oblivio-obbliare per obbliviare, mangiato il v al solito, e congiunti i due i in uno, come obblio da oblivium. Vedi Forcellini ec.


*    Sporgere - sportare (23 marzo 1825). Che porto as venga da  (4127) porrigo, contratto il suo porrectus’’ in