Pensieri (Leopardi)/XL

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
III

../XXXIX ../XLI IncludiIntestazione 22 gennaio 2021 75% Da definire

XXXIX XLI
[p. 28 modifica]

XL.

Cosa odiosissima è il parlar molto di sé. Ma i giovani, quanto sono piú di natura viva, e di spirito superiore alla mediocritá, meno sanno guardarsi da questo vizio: e parlano delle cose proprie con un candore estremo, credendo per certissimo che chi ode, le curi poco meno che le curano essi. E cosí facendo, sono perdonati; non tanto a contemplazione [p. 29 modifica]dell’inesperienza, ma perché è manifesto il bisogno che hanno d’aiuto, di consiglio e di qualche sfogo di parole alle passioni onde è tempestosa la loro etá. Ed anco pare riconosciuto generalmente che ai giovani si appartenga una specie di diritto di volere il mondo occupato nei pensieri loro.