Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/1858

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 1858

../1857 ../1859 IncludiIntestazione 27 novembre 2014 100% Saggi

1857 1859

[p. 407 modifica] in Germania, dove tali mutazioni forse ancora accadono). Machiavelli fu il fondatore della politica moderna e profonda. Insomma lo spirito inventivo è cosí proprio del mezzogiorno, riguardo all’astratto ec. come riguardo al bello e all’immaginario.

Il sistema detto di Copernico, potrebbe riguardarsi come una grande scoperta e innovazione, anche in [p. 408 modifica]ordine alla metafisica; ma è noto che quel tedesco non fece altro che, colle sue meditazioni lunghe e profonde, coltivare e stabilire ec. una verità già saputa o immaginata da’ pitagorici, da Aristarco di Samo , dal cardinal di Cusa ec. Questo è ciò che sanno fare i tedeschi.


    Da tutto ciò deducete: 1o, L’impotenza e la contraddizione che involve in se ed introduce nell’uomo e nell’ordine delle cose umane la ragione, la quale per far grandi effetti e decisi progressi ha bisogno di quelle stesse disposizioni naturali ch’ella distrugge o n’é distrutta, l’immaginazione e il sentimento. Facoltà generalmente e naturalmente parlando incompatibili con lei, massime dovendo esser questa e quelle in