Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/2065

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 2065

../2064 ../2066 IncludiIntestazione 11 ottobre 2014 100% Saggi

2064 2066

[p. 34 modifica] colla cui costituzione politica e morale e sociale convenga meno una tal soggezione in fatto di lingua (e la lingua dipende in tutto dalle condizioni sociali ec.), ell’é appunto l’Italia, che pur troppo, a differenza della Germania, non è neppure una nazione né una patria (7 novembre 1821).


*    Le dette circostanze della lingua latina, rendendola poco libera, siccome necessariamente accade a tutte le lingue scritte e letterature che sono strettamente influite dalla società, il che le rende strette suddite dell’uso, come in Francia, dovevano render la lingua latina scritta e la letteratura, come la francese, facilissima a corrompersi, ossia a degenerare o perdere l’indole sua primitiva o quella della sua formazione; perocché l’uso cambia continuamente, massime cambiandosi le circostanze dei popoli, come accadde in Roma; e la lingua scritta e letteratura latina, dipendendo