Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/2408

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 2408

../2407 ../2409 IncludiIntestazione 4 settembre 2015 100% Saggi

2407 2409

[p. 222 modifica] della società [p. 223 modifica]nazionale, ch’esaminando la società di essa capitale ec. Cosí dico ancora del carattere nazionale, il quale, per esempio, rispetto ai francesi si conoscerà molto meglio esaminando la società della Bretagna o della Provenza, che quella di Parigi (30 aprile 1822).


*    Che la lingua greca si conservasse incorrotta, o quasi incorrotta, tanto piú tempo della latina e anche dopo scaduta già la latina ch’era venuta in fiore tanto piú tardi, si potrà spiegare anche osservando, che la letteratura, consorte indivisibile della lingua, sebbene era scaduta appresso i greci, pur aveva ancor tanto di buono ed era eziandio capace di tal perfezione, che talvolta non aveva che invidiare all’antica. Esempio ne può essere la Spedizione di Alessandro e l’Indica d’Arriano, opere di stile e di lingua cosí purgate, cosí uguali in ogni parte e continuamente a se stesse, senza sbalzi, risalti, slanci, voli o cadute di sorte alcuna (che sono le proprietà dello scriver sofistico e guasto, in qualsivoglia genere, lingua e secolo corrotto), di semplicità e naturalezza e facilità, chiarezza, nettezza ec., cosí spontanea ed inaffettata, cosí ricche, cosí