Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/2905

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 2905

../2904 ../2906 IncludiIntestazione 7 ottobre 2016 100% Saggi

2904 2906

[p. 68 modifica] espressamente coll’accusativo, come participio d’un verbo deponente, invece di suspicatus. Ma vedi la pag. 2841-2 (7 luglio 1823).


*    Alla pag. 2809. Nelle nostre opere serie e buffe l’effetto del coro non è cattivo. Ma esso nelle opere serie è ben lontano dal far quegli uffici, dal sostener quel personaggio, e quindi dal muovere quelle illusioni e far quegli effetti che faceva nelle tragedie antiche: ond’é ch’esso riesce forse meglio nelle opere buffe, quanto all’effetto morale, giacché muove pure all’allegria, e fa, come l’uffizio, cosí l’effetto che produceva nelle antiche commedie, né il muovere all’allegria, ch’é pure una passione, è piccolo effetto morale. Laddove nelle opere serie esso non interessa quasi che gli occhi e gli orecchi, e niuna passione, ancorché menoma, né desta né pur tocca. Ma questo è pur troppo il general difetto di tutta l’opera, e massime della seria, e nasce dal far totalmente servir le parole allo spettacolo e alla musica, e dalla confessata nullità d’esse parole, dalla qual necessariamente deriva la nullità de’ personaggi, e