Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/3094

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 3094

../3093 ../3095 IncludiIntestazione 4 dicembre 2016 100% Saggi

3093 3095

[p. 181 modifica]

Tutto ciò spetta a quello che nelle forme umane dipende dalla natura largamente presa, cioè dalle cause fisiche ec. Di quello poi che dipende dalle usanze, che dovrà dirsi? pareva impossibile nel sedicesimo secolo, secolo di squisito gusto, al Cellini, finissimo conoscitore del bello, di dar grazia e bell’aria al ritratto del Bembo (ch’egli aveva a fare in una medaglia), perché il Bembo non portava barba. E il Bembo si fece crescer la barba per farsi ritrattare dal Cellini, e che il ritratto facesse bella vista essendo barbato, e cosí fu fatto. Che ne sarebbe parso a un artista de’ nostri tempi? Molte cose si posson dire delle varie opinioni ec. di varie nazioni e tempi sopra l’uso della barba (ch’é pur cosa naturale), relativamente al bello. Cosí de’ capelli e delle cosí diverse e contrarie pettinature o tosature (totali o in parte) tenute per belle o per brutte in diverse età da una stessa nazione, in diverse nazioni ec. Eppure anche intorno ai capelli v’é la pettinatura naturale ec. ec. (5 agosto 1823).