Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/3633

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 3633

../3632 ../3634 IncludiIntestazione 25 settembre 2015 100% Saggi

3632 3634

[p. 75 modifica] particolare i dizionari francesi) s’adoprano a significare un colorito naturale affatto che artifiziale; bench’elle per la loro etimologia e propria forza e primitiva qualità, non valgano a significare altro che un color fattizio, una tintura ec. Ma ora elle hanno mutato il lor valore nel detto modo, e ciò in tutte tre le lingue del pari, onde si rileva che questa medesima mutazione è bene antica (8 ottobre 1823). Ed ella può anche servire a dimostrare assolutamente l’antichità della voce ec., ch’è ciò ch’io ho inteso di provare nel pensiero a cui questo si riferisce (8 ottobre 1823).


*    Scriveva Voltaire al Principe Reale di Prussia, poi Federico II, in proposito di una frase di Orazio e del modo in cui Federico l’aveva renduta traducendo in francese l’ode in ch’ella si trova: Ces expressions [p. 76 modifica]sont bien plus nobles en français: elles ne peignent pas comme le latin, et c’est-là le grand malheur de notre langue qui n’est pas assez accoutumée aux détails (Lettres du Prince Royal de Prusse et de M.