Pescatori d'Islanda/Parte IV/Capitolo III

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Capitolo III

../Capitolo II ../Capitolo IV IncludiIntestazione 30 luglio 2017 75% Da definire

Pierre Loti - Pescatori d'Islanda (1886)
Traduzione dal francese di Carlo De Flaviis (1911)
Capitolo III
Parte IV - Capitolo II Parte IV - Capitolo IV

[p. 119 modifica]

Capitolo Terzo.


Un bel giorno con la nonna Yvonne se ne andarono a Paimpol per comprare il vestito del matrimonio.

Gaud avrebbe potuto sceglierne uno tra i vestiti da signorina, che già aveva, ed aggiustarlo per la circostanza senza comprare nulla; ma Yann aveva voluto farle quel regalo ed ella non si era fatta molto pregare; avere un vestito regalatole da lui, pagato col danaro della sua pesca, le dava una gioia immensa, come già fosse sua moglie.

Essi lo scelsero nero, perchè Gaud era ancora in lutto.

Ma Yann non trovava niente di bello fra le stoffe che [p. 120 modifica]gli facevano vedere. Aveva l’aria un poco altera verso i mercanti ed egli che, per tutto l’oro del mondo, prima non sarebbe entrato in nessuna bottega di Paimpol, quel giorno si occupava di tutto, anche della forma che avrebbe avuto quel vestito; volle che vi mettessero delle gran di fasce di velluto per renderlo più bello.