Poesie varie (Pascoli)/1882-1895/Ida (2)

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Ida

../A Maria (2) ../A Maria (3) IncludiIntestazione 7 novembre 2012 100% Poesie

1882-1895 - A Maria (2) 1882-1895 - A Maria (3)
[p. 95 modifica]
IDA



Al suo passare le scarabattole
fremono e i bricchi lustranti squillano;
e la grave padella
4col buon paiòl favella:

qual è codesta polledra, dicono,
che ancor non doma nitrisce all’aure,
e tremar tutta sembra
8nelle virginee membra?

Non sanno: e invano di lei dal povero
foco la vecchia pentola brontola:
sol la silenzïosa
12lampada sa qualcosa:

sa come a notte le vola trepida
sul foglio e arguta la penna scricchiola —
si volge al suo chiarore
16l’occhio interrogatore — ;

[p. 96 modifica]


la reginella pensa discendere,
chè i tenui lari più non le arridono;
e già, con atto stanco,
20si scioglie il grembiuol bianco;

depone il breve serto dagli aurei
capelli, al giogo declina docile
la sua rosea cervice,
24lieta ad altrui s’addice.

Massa, 1886.