Portale:Lingue e dialetti d'Italia/In evidenza

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Gestione della sezione "In evidenza"

Nuvola filesystems folder blue open.png Categoria: Gestione del portale Lingue e dialetti d'ItaliaPortale cantastoria  Nuvola apps noatun.png Gestione delle sezioni del portale  Nuvola apps noatun.png In evidenza 


1[modifica]

Belli.jpg


L’ommini de sto Monno sò ll’istesso
che vvaghi de caffè nner mascinino:
c’uno prima, uno doppo, e un antro appresso,
tutti cuanti però vvanno a un distino.


come prosegue?


2[modifica]

Carlo Porta.jpg


Deggià, Lustrissem, che semm sul descors
de quij prepotentoni de Frances,
ch’el senta on poo mò adess cossa m’è occors
jer sira in tra i noeuv e mezza e i des,
giust in quell’ora che vegneva via
sloffi e stracch come on asen de bottia.


come prosegue?


3[modifica]

Salvatore Di Giacomo.jpg


Era de maggio e te cadeano nzino
a schiocche a schiocche li ccerase rosse,
fresca era ll'aria e tutto lu ciardino
addurava de rose a ciente passe.


come prosegue?


4[modifica]


Anni fa, forse a-ö secolo passôu,
(A storia a l’é zà vëgia, ma a l’é vêa)
Gh’ëa a Zena, ûn Monestë ricco, avvoxôu,
Fra quelli de tanti Ordini che gh’ëa,
Dove e Moneghe tûtte, ëan reclûtæ
In te primme famiggie da çittæ.


come prosegue?