Renovatione della Chiesa/Ammaestramenti/29

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Ammaestramenti, avvisi e ricordi
XXIX. Come si deve portare nelle humiliazione e mortificazione e riprensione

../28 ../30 IncludiIntestazione 01 ottobre 2009 75% Cristianesimo

Ammaestramenti, avvisi e ricordi
XXIX. Come si deve portare nelle humiliazione e mortificazione e riprensione
Ammaestramenti - 28 Ammaestramenti - 30

1. Nell’humiliazione, mortificazione e riprensione siate allegra e quieta, e non vi scusate mai etiam che non havessi fatto quel difetto di che siate ripresa, pensando che l’humiltà è la porta per entrare in cielo e che per l’esercizio suo pagherete qualche poco di debito delle vostre tante iniquità.

2. Habbiate sempre caro d’esser ripresa e che vi sieno detti i vostri difetti, anzi ne dovete pregare i superiori e le vostre sorelle .

3. Quando siate ripresa e v’è detto qualche vostro difetto, rallegratevi et exultate nel vostro cuore dicendo: et unde hoc mihi? (Lc. 1,43). Dove ho io meritato tal benefizio, che mi sia detto quel ch’ io manco nel servizio di Dio?