Renovatione della Chiesa/Lettere personali/1

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Lettere personali
lettera 1

../ ../2 IncludiIntestazione 01 ottobre 2009 75% Cristianesimo

Lettere personali Lettere personali - 2

A SUOR CARITÀ RUCELLAI

SAN GIOVANNINO

Molto Reverenda in Cristo Madre, salute nel Signore.

Li presenti versi saranno per dirvi come domenica ci venne la vostra fattoressa, dalla quale intesi come la sorella della nostra cognata fu una di quelle che fece la santa professione; la qual cosa per non avere io saputa, non ho fatto quello che sarebbe stato l’obbligo e desiderio mio. Però ora gli mando queste poche cose, pregandola che mi scusi e accetti la buona volontà; e Dio vi meriti dell’amorevolezza ch’avete usata in verso di me.

Non mancai già in quella santa mattina, tal qual sono, di raccomandare al Signore tutte quelle che avevano a fare la santa professione, avendo inteso tal cosa, ancorché non sapessi esser lei in tal numero, e mi sarà grato che lei abbia fatto il simile per me. E se pure non lo fece in particolare in quella mattina, la prego che lo faccia ora in quest’ ottava, perocché avendo fatto sì grand’ unione col Signore qual è quella della santa professione, gli saranno molto accette l’orationi che da lei gli saranno porte, delle quali io mi trovo molto bisognevole. Ed a le vostre sante orationi, insieme con le sue, molto di cuore mi raccomando, la quale non nomino perché mi sono scordata il nome, benché l’Ippolita mia cognata lo avesse detto.

Vi piacerà ancora raccomandarmi alla nostra cugina Suor Selvaggia e a Suor Maria Francesca, insieme con tutte l’altre, le quali tutte prego che faccino oratione per me, che io, tal qual sono, non manco di farlo per voi. Né occorrendomi altro, fo fine, pregando il Signore vi conservi sempre in sua gratia.

Il dì 1 giugno 1588.

Vostra in Cristo sorella

Suor Maria Maddalena de’ Pazzi

in S. Maria degli Angeli da S. Friano