Rime (Michelangelo)/125. Tanto di sé promette

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
125. Tanto di sé promette

../124. Questa mie donna è sì pronta e ardita ../126. Se l'alma è ver, dal suo corpo disciolta IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

125. Tanto di sé promette
124. Questa mie donna è sì pronta e ardita 126. Se l'alma è ver, dal suo corpo disciolta
[p. 69 modifica]

 
  Tanto di sé promette
donna pietosa e bella,
c’ancor mirando quella
sarie qual fu’ per tempo, or vecchio e tardi.
Ma perc’ognor si mette5
morte invidiosa e fella
fra ’ mie dolenti e ’ suo pietosi sguardi,
solo convien ch’i’ ardi
quel picciol tempo che ’l suo volto oblio.
Ma poi che ’l pensier rio10
pur la ritorna al consueto loco,
dal suo fier ghiaccio è spento il dolce foco.