Rime (Michelangelo)/50. Che fie doppo molt'anni di costei

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
50. Che fie doppo molt'anni di costei

../49. Amor, la tuo beltà non è mortale ../51. Oilmè, oilmè, ch'i' son tradito IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

50. Che fie doppo molt'anni di costei
49. Amor, la tuo beltà non è mortale 51. Oilmè, oilmè, ch'i' son tradito
[p. 25 modifica]

 
  Che fie doppo molt’anni di costei,
Amor, se ’l tempo ogni beltà distrugge?
Fama di lei; e anche questa fugge
e vola e manca più ch’i’ non vorrei.