Rime (Michelangelo)/84. Sì come nella penna e nell'inchiostro

Da Wikisource.
84. Sì come nella penna e nell'inchiostro

../83. Veggio nel tuo bel viso, signor mio ../85. Com'io ebbi la vostra, signor mio IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

84. Sì come nella penna e nell'inchiostro
83. Veggio nel tuo bel viso, signor mio 85. Com'io ebbi la vostra, signor mio

 
  Sì come nella penna e nell’inchiostro
è l’alto e ’l basso e ’l medïocre stile,
e ne’ marmi l’immagin ricca e vile,
secondo che ’l sa trar l’ingegno nostro;
  così, signor mie car, nel petto vostro,5
quante l’orgoglio è forse ogni atto umile;
ma io sol quel c’a me propio è e simile
ne traggo, come fuor nel viso mostro.
  Chi semina sospir, lacrime e doglie,
(l’umor dal ciel terreste, schietto e solo,10
a vari semi vario si converte),
  però pianto e dolor ne miete e coglie;
chi mira alta beltà con sì gran duolo,
ne ritra’ doglie e pene acerbe e certe.