Rime (Saibante)/Io vivea romitella

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Madrigale (Io vivea romitella)

../O Tu, che ne' superni aurati scanni ../Addio, verde bosco ombroso IncludiIntestazione 17 aprile 2016 100% Da definire

Madrigale (Io vivea romitella)
O Tu, che ne' superni aurati scanni Addio, verde bosco ombroso
[p. 19 modifica]

MADRIGALE


Io vivea romitella
     Chiusa in angusta cella,
     Pensando di fuggire
     Colui che, sebben cieco, sa colpire.
     Qui scorrendo men gía l’opre divine
     Di tante alme eroine.
     Or mentre avea il cor vôlto in su le carte,
     Lesto venne a ferir la manca parte.
     Donne mie, lo vedete tutte a prova,
     Che il viver sole contro Amor non giova.