Rime (Stampa)/Rime varie/CCXC

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Rime varie

CCXC

../CCLXXXIX ../CCXCI IncludiIntestazione 22 settembre 2009 75% Poesie

Rime varie - CCLXXXIX Rime varie - CCXCI

[p. 165 modifica]

CCXC

In lode di Giovanna d’Aragona.

     Questo felice e glorioso tempio
de la piú chiara dea ch’oggi s’onori,
poi ch’io non ho condegni incensi e fiori,
(colpa del duro mio destino ed empio)
     dietro a voi, che di morte fate scempio,
fra i piú famosi e piú saggi scrittori,
dotti figli d’Esperia, almi pastori,
di queste basse rime adorno ed empio.
     Ché, se m’avesse il cielo alzata dove
alzato ha lei, alzato ha ’l vostro stile,
o me lodata, o paghi e’ disir miei!
     Voi dunque in rime disusate e nove
fate udir il suo nome a Battro e Tile,
e tutto quel ch’io vòlsi e non potei.