Rime (Vittoria Colonna)/Sonetto IX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetto IX

../Sonetto VIII ../Sonetto X IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

Sonetto VIII Sonetto X


SONETTO IX

Mentre io vissi quì in voi, lume beato,
   E meco voi, vostra mercede, unita
   Teneste l’ alma; era la nostra vita
   Morta in noi stessi, e viva nell’ amato.
Poichè per l’ alto e divin vostro stato
   Non son più a tanto ben qua giù gradita,
   Non manchi al cor fedel la vostra aita
   Contro il mondo ver noi nemico armato.
Sgombri le spesse nebbie d’ ogn’ intorno
   Sì, ch’ io trovi a volar spedite l’ ali
   Nel già preso da voi destro sentiero.
Vostro onor fia, ch’ io chiuda ai pensier frali
   Gli occhi in questo mortal fallace giorno
   Per aprirgli nell’ alto eterno e vero.