Rime (Vittoria Colonna)/Sonetto XL

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetto XL

../Sonetto XXXIX ../Sonetto XLI IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

Sonetto XXXIX Sonetto XLI


SONETTO XL

Al bel leggiadro stil soggetto uguale
   Porge ora il Ciel, che ’l glorioso e santo
   Nome de’ vostri genitori, al canto
   Vostr’ alto, lice sol farsi immortale.
Al vol del merto lor conformi l’ ale
   Veggio a voi solo, ed essi sol di tanto
   Frutto ben degni, al qual pur dieder quanto
   Pon dar le stelle a chi più in pregio sale.
Opra è da voi con l’ armonia celeste
   Del vostro altero suon, che nostra etade
   Già dell’ antico onor lieta riveste.
Dir com’ ebber quest’ alme libertade
   Insieme a un tempo, e come insieme preste
   Volar nelle divine alte contrade.