Rime (Vittoria Colonna)/Stanza XXII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Stanza XXII

../Stanza XXI ../Stanza XXIII IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

Stanza XXI Stanza XXIII


STANZA XXII

La virtù dico, che volando al Cielo
   Cinta di bella e inestinguibil luce,
   Se ben vestita è del corporeo velo,
   Con le fort’ ali sue porta e conduce
   Chi l’ ama, e segue: nè di Marte il zelo
   Teme giammai, che questo invitto Duce
   Spregiato il tempo, e suoi infiniti danni
   Fa viver tal, che morto è già mill’ anni.