Rime nuove/Libro II/Giustizia di poeta

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Poesie

../Dante ../Commentando il Petrarca IncludiIntestazione 7 febbraio 2012 100% poesie

Libro II - Dante Libro II - Commentando il Petrarca
[p. 560 modifica]


XVII.

GIUSTIZIA DI POETA


Dante, il vicin mio grande, allor che errava
Pensoso peregrin la selva fiera,
Se in traditor se in ladri o in quale altra era
4Gente di voglia niquitosa e prava

Dolce ei d’amor cantando s’incontrava,
L’acceso stral de la pupilla nera
Tra fibra e fibra a i miseri ficcava;
8Poi con la man, con quella man leggera

Che ne la vita nova angeli pinse,
Sí gli abbrancava e gli bollava in viso
11E gli gettava ne la morta gora.

L’onta de’ rei che secol non estinse
Fuma pe’ cerchi de l’inferno ancora;
14E Dante guarda, su dal paradiso.