Saggio di rime devote e morali/Allor che in ciel pugna fatal s'accese

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Allor che in ciel pugna fatal s'accese

../O di Sionne amabili ../Mira Israel, e de' Profeti tuoi IncludiIntestazione 31 luglio 2012 100% Raccolte di poesie

O di Sionne amabili Mira Israel, e de' Profeti tuoi
[p. xxix modifica]

ALlor che in ciel pugna fatal s’accese
     Fra le Angeliche squadre, e qual non diede
     Prove d’amore, e d’incorrotta fede,
     4Michele, e ben fece il suo amor palese.
Con sì gran possa a compir l’opra attese,
     Che l’empio Belzebù sotto del piede
     Cacciossi, e poi dalla superna sede;
     8Indi al trono divin l’arme n’appese.
Chi a Dio potrà unqua mostrarsi eguale,
     Esso diceva, e somigliarsi a lui?
     11Pera il Fellon che tanto ardisce, o spera.
Perciò a Michel diè poter tanto, e tale
     In Cielo, in Terra, e fin ne’ regni bui
     14L’alto Signor che su di tutto impera.