Salmi (Diodati 1821)/capitolo 24

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../ capitolo_23

../capitolo_25 IncludiIntestazione 28 marzo 2012 75% Da definire

capitolo 23 capitolo 25

[p. 469 modifica]

SALMO 24.

Il dominio universale di Dio. — Chi e degno di salire al suo santuario? — Il Re di gloria.

Salmo di Davide.

1 AL Signore appartiene la terra, e tutto quello che è in essa1; il mondo, ed i suoi abitanti.

2 Perciocchè egli l’ha fondata sopra i mari2, e l’ha fermata sopra i fiumi.

3 Chi salirà al monte del Signore? E chi starà nel luogo suo santo?

4 L’uomo innocente di mani, e puro di cuore3; il qual non eleva l’animo a vanità, e non giura con frode.

5 Un tale riceverà benedizione dal Signore, e giustizia dall’Iddio della sua salute.

6 Tale è la generazione di quelli che lo ricercano; tale è Giacobbe che cerca la tua faccia, o Dio. (Sela.)

7 O porte, alzate i vostri capi; e voi, porte eterne, alzatevi; e il Re di gloria entrerà4.

8 Chi è questo Re di gloria? Egli è il Signore forte e possente; il Signore poderoso in battaglia.

9 O porte, alzate i vostri capi; alzatevi, o porte eterne; e il Re di gloria entrerà.

10 Chi è questo Re di gloria? Egli è il Signor degli eserciti; esso è il Re di gloria. (Sela.)