Sorrisi di gioventù/Commiato

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Commiato

../Caso d’influenza IncludiIntestazione 3 settembre 2018 25% Da definire

Caso d’influenza
[p. 261 modifica]

COMMIATO.

I miei Sorrisi potevano essere, ed erano veramente di piú. Ma questo avvenne, che appena avevo Jinito di raccoglierli, vna parte ebbe f retta di uscire, foggiata in un volume da sè, per le nozze d’argento del Regno italiano con Roma1. M Sarebbe stato ora il caso di aggiunger dell’altro, se non avessi pensato che nei libri è gran pregio, in mancanza di meglio, esser brevi, e che nelle relazioni civili non bisogna abusare di nulla, neppur di sorrisi. Infine, se a questi sará fatto buon viso, chi sai la materia non manca; e non sarò io certamente che mi lagnerò della vita. Oggi ancora, non sono senza sorrisi gli anni maturi: solo è da dire che il gaio sciame ha mutato luogo; stanchi della cittá, preferiscati la villa, anzi il folto dei [p. 262 modifica]Pagina:Barrili - Sorrisi di Gioventù, Treves, 1912.djvu/272 [p. 263 modifica]Pagina:Barrili - Sorrisi di Gioventù, Treves, 1912.djvu/273 [p. 264 modifica]Pagina:Barrili - Sorrisi di Gioventù, Treves, 1912.djvu/274 [p. 265 modifica]Pagina:Barrili - Sorrisi di Gioventù, Treves, 1912.djvu/275 [p. 266 modifica]Pagina:Barrili - Sorrisi di Gioventù, Treves, 1912.djvu/276

  1. Con Garibaldi alle porte di Roma. Milano, Fratelli Treves. L. 4.