Trattato di scienza d'arme - Versione critica/Proemio

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Proemio

../Tavola di quello si contiene ne l'opera ../Parte Prima IncludiIntestazione 11 settembre 2018 75% Da definire

Tavola di quello si contiene ne l'opera Parte Prima


[p. 1 modifica]

DEL TRATTATO

D I  S C I E N T I A  D'A R M E

D I  C A M I L L O  A G R I P P A,

M I L A N E S E.

P R O E M I O.


LLA Scientia de l’Arme consiste principalmente ne la Iustitia, secondariamente ne la Intelligenza, terzo ne l'Uso. Quanto à la Iustitia non è mia intention'al presente di voler'discutere tutte le parti sue, anzi ciascun'huomo per se dourebbe esser'iudice à se stesso in discorrere, se iustamente procede à l'atto de l'arme, il quale si chiama Remedio sussidiale, quando mancano tutti li altri di ragione: et ch'il suggetto del qual'si tratta sia degno di questo: overo che sia per necessaria defensione: come più amplamente disponeno le leggi: à le quali mi rimetto: ma ben dico certissimamente si per ragione, come per esperientia, che poco giova, l'arte et l'ingegno, se ben fosse congiunto con core animosissimo, se parimente non viene accompagnato da la iustitia: anzi li miseri cavalieri, li quali si fundano ne la sola superbia, overo (diciamo) superchiaria, conseguiscano tutto l'opposito di quello ch'eglino si persuadeno: perche invece di honore acquistano infamia manifesta. Ma per non esser'questo il proposito mio vengo al secondo capo, cioè à l'Intelligentia de l'arme: ne la quale consiste la vita et la vittoria di chi l'usa: come in tutta questa opera mia si contiene: de la quale non mi accade farne più lungo proemio, per che di parte in parte, secondo il successo de l'opera, se stessa si manifesta la Terza parte, la qual consifte ne l'uso, è molto differente da le littere ancor che nasca da quelle, per ciò conviene à ciascuno che desidera honor di qualunque Scientia & arte, dopoi di hauerla ben appresa con la Theorica vivificarla con la prattica. Adunque attenda con diligentia ogni peregrino ingegno à questa nostra nova inventione in due Parti divisa: de la quale speramo in Dio con la iustitia mediante ne haveranno assai utile et dilettatione secondo l'intentione nostra.