Aveano il seno ambo d'Amor piagato

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Antonio Zampieri

Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Aveano il seno ambo d’Amor piagato Intestazione 26 dicembre 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Antonio Zampieri


[p. 417 modifica]

IV


Aveano il seno ambo d’Amor piagato
     Rivali antichi, Ila ed Elpin, per Clori;
     A cui dissero un dì: di duo Pastori,
     Scegli tu qual Pastor è a te più grato.
5Clori portava il biondo crine ornato
     D’una ghirlanda di leggiadri fiori;
     Ghirlanda al crin portava Ila d’allori;
     Privo era Elpin quel dì del serto usato
Quant’è mai scaltro Amor più ch’uom non credel
     10Prese Clori il suo serto, e cinger volse
     Le tempie all’un, che senza serto vede;
Tolselo all’altro, e al proprio crin l’avvolse.
     Pegno or d’affetto a chi maggior si diede?
     A chi si diede il serto, o a chi si tolse?