Bestiario moralizzato di Gubbio/37. De la perdice

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
37. De la perdice

../36. Del corbo ../38. De li falcomcelli IncludiIntestazione 18 maggio 2008 75% Poesie

36. Del corbo 38. De li falcomcelli

 
De la perdice potemo pigliare
molto delicato amaiestramento;
alcuna è ke non pò filioli fare,
4a la vicina gioca a tradimento:

furali l’ova, ponese a covare
finké·lle so’ venuti a nascimento;
valli gridando, guasi a demostrare
8k’avessaro da liei comenciamento.

Vedete genteleza de natura,
ké, se canta la manma naturale,
11lasciano la nutrice e vano a liei!

Sì dea fare l’umana creatura:
tornare a l’alto re celestiale,
14e sé partire da li amici rei.