Bestiario moralizzato di Gubbio/56. Del nibio

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
56. Del nibio

../55. De la lodola ../57. De l'usignolo IncludiIntestazione 18 maggio 2008 75% Poesie

55. De la lodola 57. De l'usignolo

 
Lo nibbio iovanetto, molto bello,
bene è enpenato, vola pure asai;
lo primo anno pigliase l’ucello,
4da quella einanze non ce vola mai;

di serpe morta, u qualke sor[i]cello,
se passce, ké miserea lo trai.
Or vedi, peccatore taupinello,
8come ben semelianti cose fai:

nella primera ’tade fosti puro,
adorno de bellissime virtuti
11per ben podere nell’aire volare;

ora se’ facto tanto vile e oscuro,
s’él[l]a confessione non t’aiuti,
14enn∙altra guisa non porrai canpare.