Canzoniere (Rerum vulgarium fragmenta)/Cercato ò sempre solitaria vita

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Cercato ò sempre solitaria vita

../Vive faville uscian de' duo bei lumi ../In tale stella duo belli occhi vidi IncludiIntestazione 22 settembre 2008 75% Poesie

Vive faville uscian de' duo bei lumi In tale stella duo belli occhi vidi

 
Cercato ò sempre solitaria vita
(le rive il sanno, et le campagne e i boschi)
per fuggir questi ingegni sordi et loschi,
che la strada del cielo ànno smarrita;

5et se mia voglia in ciò fusse compita,
fuor del dolce aere de’ paesi toschi
anchor m’avria tra’ suoi bei colli foschi
Sorga, ch’a pianger et cantar m’aita.

Ma mia fortuna, a me sempre nemica,
10mi risospigne al loco ov’io mi sdegno
veder nel fango il bel tesoro mio.

A la man ond’io scrivo è fatta amica
a questa volta, et non è forse indegno:
Amor sel vide, et sa ’l madonna et io.